Sul rift

Per l’ultimo giorno in Islanda, abbiamo approfittato con gioia delle belle cose che la natura ci ha offerto. I nostri passi prima ci hanno condotto a Kerid, un vecchio vulcano effusivo che è crollato su se stesso prima di essere artisticamente riempito con l’acqua proveniente dalla falda acquifera. Ciò che …

Ritorno al sud e il cerchio d’oro

6h30 di strada ci separavano dalla nostra ultima tappa, a sud, e dal cerchio d’oro. Detto fatto. Siamo anche riusciti a visitare l’Althing alla fine della giornata, nel Thingvellir National Park. Abbiamo trovato il sole con questo ritorno a sud, almeno un sole più presente. L’Althing è il parlamento islandese, …

Ritorno a Dettifoss e Myvatn

La strada n. 1 è sempre chiusa (almeno per le auto, sembra che i pedoni possano passare), torniamo indietro a nord. Sono contenta di lasciare il nord domani, perché neve sopra i 200 metri è annunciata per mercoledì, ancora un’opportunità per avere la strada bloccata. L’Islanda è veramente un paese …

Sulla strada dei fiordi

Abbiamo fatto molta strada per andare alla scoperta dei fiordi. Innanzitutto, il Borgarfjordur è l’altro nome della fine del mondo. Dopo aver camminato lungo il lago (che non ha nome sulla guida o su Google Maps) a nord, abbiamo preso delle strade di montagna per seguire il mare, finalmente per …

In territorio selvaggio

L’Islanda è la natura allo stato puro. Persino con gli autobus carichi di cinesi che arrivano mentre prendi la fotografia di tutta questa natura intatta. La natura fa quello che vuole, se può “volere” qualcosa. E in questo caso, ha deciso che sarebbe piovuto, che le strade sarebbero state inondate …

Le balene di Akureyri

Akureyri, in fondo al fiordo di Eyja. La seconda città più grande del paese, con una popolazione di 18.000 abitanti. Nelle pianure che circondano il fiordo, le fattorie si succedono, circondate dai campi, e le flotte di pecore da lana. Uno deve avere il coraggio per essere una pecora in …

Sulla rotta verso Akureyri

Lasciamo l’ovest dell’Islanda per avventurarci a nord. Sulla mappa dell’Islanda, nel mezzo della costa settentrionale, c’è Akureyri, la seconda città dell’Islanda (sapendo che Reykjavik ospita i due terzi della popolazione dell’isola). Anche se la strada è bella, il viaggio è durata tutto il giorno e la pioggia gelida non ci …

Il tour della peninsula del Snaefellsnes

Siamo partiti con la pioggia e siamo tornati con la pioggia, anche se abbiamo incontrato qualche sprazzo di sole durante il nostro tour della penisola di Snaefellsnes. La pioggia è piuttosto tonificante, la temperatura non è eccessivamente bassa, il più temibile è il vento. E’ lui che ci frigge in …

Il paese degli arcobaleni

“In Islanda, se il tempo non ti soddisfa, aspetta 5 minuti”. Il proverbio (citato in qualche modo) è stato verificato almeno 15 volte durante il giorno. Le schiarite seguono una pioggia fine, le nuvole improvvisamente lasciano il posto agli arcobaleni. Cosa che mi capita al massimo due volte l’anno in …

Benvenuti in Islanda

Un altro giorno in cui il tempo diventa elastico tra due aeroporti, riempie gli occhi e la testa. Ci siamo alzati alle quattro del mattino (vi ho già parlato del concetto di “vacanza” di mio marito?), prendere l’aereo e volare sopra un mare di nuvole durante le tre ore del …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: